Stampa

VIAGGIO D’ISTRUZIONE alla volta di Roveta: “Sulle tracce dell’uomo preistorico!”

on .

 

Per un giorno siamo tornati indietro nel tempo, costruendo utensili di migliaia di anni fa, provando ad accendere il fuoco con legnetti asciutti(…e non è stato facile trovarli, vista la stagione), ma soprattutto costruendo una capanna con ciò che poteva fornire il bosco. I risultati sono stati notevoli: è emerso quanto sia INDISPENSABILE lo spirito di cooperazione per realizzare qualsiasi manufatto  piccolo e grande.

    Ed ecco i risultati!!!

          CLASSI III A & B

Stampa

Visita a “Il Parco degli animali”…località Ugnano

on .

 

Accoglienza e preparazione degli operatori: ottima.

Interazione con gli alunni: ottima.

Percorso proposto: ottimo.

Ma un vero 10 e lode lo merita la struttura:
ampia, funzionale e pulitissima, pensiamo che sia proprio un fiore all’occhiello del nostro comune.
Il resto lo hanno fatto, senza molta fatica, gli animali ospiti, che hanno suscitato emozioni, curiosità e rispetto nei nostri piccoli cittadini!

Classe III B

Stampa

“Il gioco delle differenze”

on .

 

Proposto da “Le chiavi della città

Classe III B

La proposta offerta consisteva nel fornire agli alunni un momento di riflessione sugli stereotipi delle differenze culturali, di provenienza e di sesso e anche quella di porgere ai ragazzi di diversa etnia l’occasione di raccontare le esperienze su vari temi e di sentirsi ancora una volta non differenti dagli altri. 

I punti affrontati sono stati importanti e anche molto impegnativi, ma anche grazie all’adeguatezza dell’approccio da parte dell’operatore, abbiamo svolto un bellissimo lavoro che rappresenta una base su cui continuare nei prossimi anni.

http://www.chiavidellacitta.it/index.php/home/944-cod-30-il-gioco-delle-differenze

Stampa

MANI IN PASTA

on .

 

Tra le progettualità proposte dalla Regione sui PEZ (progetti educativi zonali) per l'età scolare la nostra scuola ha deciso di realizzare un percorso sull'inclusione della disabilità che ha visto coinvolto un bambino cerebroleso, insieme ai compagni della II B e della I A, nella produzione di simpatici animali, realizzati con la pasta di sale e il das.Il progetto si è basato sulla manualità, sulla lettura creativa e espressiva favorendo, non solo l'inclusione, ma, anche, i bisogni degli alunni nel fare, creare e esprimersi attraverso il canale comunicativo dell'arte.